Componenti prefabbricati in calcestruzzo per la ristrutturazione e la nuova costruzione di edifici …

Riutilizzo e riciclo di materiali e componenti provenienti da attività di costruzione e demolizione

… a risparmio energetico I rifiuti provenienti da attività di Costruzione e Demolizione (C&D) sono in cima all’agenda della Commissione Europea per via dell’enorme quantità di rifiuti prodotti e del loro alto potenziale di riutilizzo e riciclo. Ogni anno, in Europa, si producono ca. 750 milioni di tonnellate di rifiuti da costruzione e demolizione [1]. La percentuale media di recupero per i 27 Paesi dell’UE si attesta al di sotto del 50% [2]. Inoltre, ad essere riutilizzata è solo una minima parte di questi rifiuti perché la maggior parte degli edifici esistenti non è stata progettata per il disassemblaggio e il riutilizzo e i materiali recuperati vengono utilizzati per applicazioni a basso valore aggiunto. Il mercato potenziale del settore delle costruzioni, espresso in cifre, rappresenta ca. l’8,8% del Prodotto Interno Lordo, il 29% dei posti di lavoro nell’industria e un fatturato pari a ca. 1.600 miliardi di euro nel 2013 nei 28 Paesi Membri dell’UE [3]. Il graduale aumento delle quantità di rifiuti prodotti nel settore e le limitate disponibilità di superfici da adibire a discarica, hanno comportato un’intensificazione degli sforzi finalizzati al riciclo che hanno avvantaggiato lo sviluppo del mercato dei fornitori di servizi in questo settore. I legislatori ambiscono al raggiungimento di una percentuale di rifiuti da C&D riciclati pari al 70% entro il 2020. Tale obiettivo è considerato un fattore decisivo per la crescita di questo mercato. Inoltre, lo stimolo al riciclo dei rifiuti da C&D ha motivato le aziende preposte al riciclo dei rifiuti ad ottimizzare i sistemi di raccolta ed aumentare le percentuali di riutilizzo per garantire i ricavi di mercato.

Subscribe to magazine

Contact

www.re4.eu Coordinatore del progetto: CETMA – Centro di Ricerche Europeo di Tecnologie Design e Materiali Adress S.S. 7 Appia, km 706.030 72100, Brindisi, Italia www.cetma.it Questo progetto è stato finanziato nell’ambito del programma di ricerca ed innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea (GA n. 723583).