Mercato del cemento e calcestruzzo in Argentina

Una prospettiva

Nel mese di dicembre del 2015 il nuovo presidente argentino Maurizio Macri ha ricevuto un paese in Default, con una inflazione del 40% e un debito pubblico di 240 mila milioni di dollari, e le riserve erano cadute del 39,8% passando da 45.511 a 27.383 milioni di dollari. Sono condizioni economico-finanziarie molto difficili per poter riattivare un'economia in palese recessione, allo stesso modo l'industria delle costruzioni si trovava in una situazione complicata, dove un anno dopo l'inflazione accumulata fino al mese di ottobre del 2016 è al 39%. Tuttavia in base ai nuovi dati statistici divulgati dall’Associazione dei Fabbricanti Cemento Portland (ACFP) hanno confermato che il consumo del cemento ha chiuso nell’ultimo mese del 2016 con un incremento dello 0,7%, vale a dire il secondo dato positivo consecutivo.

Subscribe to magazine

Contact

Events

13.06.2024 - 13.06.2024
25.06.2024 - 27.06.2024
06.08.2024 - 08.08.2024